Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2022-2025

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2023Accesso all’insegnamento per i neo laureati e aggiornamento biennale delle graduatorie delle supplenze

12 gennaio 2023

Alla cortese attenzione

del Ministro dell'Università e della Ricerca

Sen. Anna Maria Bernini

PEC: mur.gabinetto@postacert.istruzione.it

 

 

Alla cortese attenzione

del Ministro del dell'istruzione e del merito

Prof. Giuseppe Valditara

PEC:  uffgabinetto@postacert.istruzione.it

 

e, p.c.

al Segretario Generale del

Ministero dell'Università e della Ricerca

Cons. Francesca Gagliarducci

e - mail: segretariatogenerale@mur.gov.it

 

 

 

Oggetto: Accesso all'insegnamento per i neo laureati e aggiornamento biennale delle graduatorie delle supplenze

 

Adunanza del 12 e 13 gennaio 2023

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTO il decreto-legge 29 ottobre 2019, n. 126, recante "Misure di straordinaria necessità ed urgenza in materia di reclutamento del personale scolastico e degli enti di ricerca e di abilitazione dei docenti", convertito, con modificazioni, dalla legge 20 dicembre 2019, n. 159 e, in particolare, l'articolo 1-quater, recante "Disposizioni urgenti in materia di supplenze", che introduce modificazioni all'articolo 4 della legge 3 maggio 1999, n. 124, e all'articolo 1, comma 107, della legge 13 luglio 2015, n. 107, volte all'introduzione di graduatorie provinciali per l'assegnazione di contratti a tempo determinato su posti di supplenza annuale o sino al termine del servizio;

VISTO il decreto-legge 27 gennaio 2022, n. 4, recante "Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all'emergenza da COVID-19, nonché per il contenimento degli effetti degli aumenti dei prezzi nel settore elettrico", convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2022, n. 25, e, in particolare, l'articolo 19, commi 3-bis e 3-ter, i quali prevedono che "All'articolo 2, comma 4-ter, del decreto-legge 8 aprile 2020, n. 22, convertito con modificazioni dalla legge 6 giugno 2020, n. 41, le parole "2020/21 e 2021/22, anche in deroga all'articolo 4, comma 5, della predetta legge, con ordinanza" sono sostituite dalle seguenti "2020/2021, 2021/2022, 2022/2023 e 2023/2024, anche in deroga all'articolo 4, comma 5, della predetta legge, sia per il primo biennio di validità che per il successivo aggiornamento e rinnovo biennale, con una o più ordinanze" e "All'articolo 1 del decreto-legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 giugno 2004, n. 143, dopo il comma 4-bis è aggiunto il seguente: "4-ter. Per gli anni scolastici 2022/2023 e 2023/24, l'aggiornamento delle graduatorie di cui al primo periodo del comma 4 ha validità biennale. Eventuali procedure svolte o in corso di svolgimento a legislazione vigente per l'aggiornamento delle suddette graduatorie continuano ad essere efficaci, salva la riconduzione alla vigenza biennale delle graduatorie medesime"

CONSIDERATO che alla luce della normativa menzionata l'aggiornamento delle Graduatorie Provinciali delle Supplenze è avvenuta nel 2022 e avverrà nel 2024 con cadenza biennale;

CONSIDERATO che l'OM 112 del 6 maggio 2022 all'art. 10 prevede l'istituzione di elenchi aggiuntivi in coda alle graduatorie per aspiranti specializzati nel sostegno oppure abilitati, ma non elenchi per i neo laureati che volessero inserirsi nelle more dell'aggiornamento delle graduatorie;

CONSIDERATO ALTRESI' che la norma che ha derogato all'aggiornamento triennale delle Graduatorie ad Esaurimento ha disposto in via transitoria un aggiornamento biennale;

CONSIDERATE l'interesse del sistema di reclutamento a poter beneficiare dell'inserimento di neo-laureati che possano coprire le cattedre disponibili per le supplenze che vengono assegnate anche mediante scorrimento delle Graduatorie Provinciali delle Supplenze e Graduatorie d'Istituto;

CONSIDERATO che alla luce del PNRR missione 1.1 uno dei principali obiettivi che il Governo individua rispetto all'innovazione della PA è un impegno all'innovazione ed efficientamento dei processi digitali, quale strumento in grado di accorciare le "distanze" tra enti e individui e ridurre i tempi di attraversamento della burocrazia

RITENUTO che un sistema di reclutamento dei supplenti più efficiente risponda all'esigenza dei neo-laureati di poter accedere all'inserimento lavorativo nel settore dell'insegnamento;

RITENUTO PERTANTO che un aggiornamento biennale delle graduatorie possa favorire un più tempestivo accesso al settore dell'insegnamento e possa rispondere a una gestione efficace del sistema di reclutamento dei supplenti;

 

CHIEDE

 

Che i Ministri, preso atto delle motivazioni in calce, operino, in seno al Governo e mediante il dialogo con le forze politiche in Parlamento, affinché si possa disporre una proroga della misura volta a garantire l'aggiornamento biennale delle Graduatorie ad Esaurimento e delle Graduatorie Provinciali delle Supplenze.

 

La Presidente

Alessia Conti



Versione pdf del documento