Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2019-2022

Indice della pagina



20 maggio 2021

Roma lì 18/05/2021

All'attenzione della Ministra

Prof.ssa Cristina Messa

 

 

Alla Segretaria Generale

Dott.ssa Maria Letizia Melina

 

Ministero dell'Università e della Ricerca

 

Oggetto: Richiesta di estensione No-tax area nelle prossime manovre economiche

Adunanza del 18 maggio 2021

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

VISTO l'art.3, comma 2, Cost. che demanda alla Repubblica l'eliminazione di barriere sociali ed economiche per garantire il pieno sviluppo della persona umana

VISTO l'Art. 34 Cost., per il quale i capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i più alti gradi degli studi;

VISTO l'art. 1, comma 518, L. 30 Dicembre 2020 n. 178 "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023" in cui si dispone l'innalzamento di 165 milioni di euro del Fondo di Finanziamento Ordinario al fine di riconoscere al maggior numero di studenti l'esonero, totale o parziale, dal contributo onnicomprensivo annuale;

VISTO il D.M. n.234 del 26 giugno 2020;

VISTA l'iniziativa proposta dalla Commissione Europea e successivamente approvata dal Consiglio Europeo il 21 luglio 2020, intitolata Next Generation EU (NGEU);

VISTE le Linee guida per la redazione dei Piani Nazionali di Ripresa e Resilienza emanate dalla
Commissione Europea il 22 gennaio 2021;

VISTO il Regolamento UE 2021/241 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 12 febbraio 2021;

VISTO la presentazione del documento Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza in data 30 Aprile 2021 da parte del Governo Italiano alla Commissione Europea;

 

VISTI i contenuti della proposta di indirizzo del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari nella seduta del 12 e 13 aprile 2021;

 

VISTO il parere del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari sul Recovery Fund, espresso nell'adunanza del 6-7 ottobre 2020 in merito al documento "Linee guida per la definizione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza", presentato dal Governo il 15 settembre 2020;

 

VISTO il parere del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari, espresso nell'adunanza del 3, 4 e 5 dicembre 2020 con oggetto Parere relativo al DDL 2790 - Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021 - 2023;

 

VISTA la propria mozione del 13 febbraio 2021, "Richiesta di coinvolgimento del CNSU per la redazione del PNRR";

 

CONSIDERATO il ridimensionamento nel documento finale delle voci di investimento in diritto allo studio e delle previsioni di innalzamento della No-Tax area;

 

CONSIDERATA la necessità di impiegare al meglio queste risorse per colmare lo storico divario con il resto dell'Unione Europea in merito ai finanziamenti al settore "Istruzione, Università e Ricerca" e al numero di laureati;

 

CONSIDERATO il ruolo fondamentale del sistema universitario nazionale nello sviluppo del
paese;

 

 

CONSIDERATO l'impatto dell'innalzamento della No-Tax area nell'estensione del diritto allo studio e del diritto di accesso all'istruzione pubblica.

 

 

CHIEDE

Che il Ministero dell'Università e della Ricerca motivi formalmente la decisione che ha portato ad eliminare l'aumento della No Tax Area previsto nella prima versione del PNRR a soglia ISEE di 23.500€;

L'impegno da parte di questo Ministero a far propria l'istanza di questo Consiglio che continua a ritenere necessario l'innalzamento della No-tax area ad almeno €30.000 ISEE e l'allargamento della fascia di esenzione parziale fino ai valori ISEE di almeno €40.000;

 

Il Consiglio ritiene che nella prossima Legge di Bilancio e negli scostamenti di bilancio che si renderanno necessari, non si possa non rendere strutturali e potenziare misure così fondamentali per estendere la platea in accesso dell'istruzione pubblica e dei beneficiari del diritto allo studio.

 

 

 

 



Versione pdf del documento