Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2019-2022

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2021Raccomandazione di proroga della sessione di laurea a.a.2019/2020 e stanziamento di fondi a tale scopo

12 febbraio 2021

Roma lì 12/02/2021

All'attenzione dell'on. Ministro Dell'Università e della Ricerca

 

 

Al Segretario Generale Dott.ssa Maria Letizia Melina

 

Ministero dell'Università e della Ricerca

E p.c. All'attenzione dei rettori delle Università italiane per tramite del Presidente della CRUI

Prof. Ferruccio Resta

 

All'attenzione del Presidente del Consiglio Universitario Nazionale

Prof. Antonio Vicino

 

All'attenzione del Presidente della V Commissione della Camera dei Deputati

On. Melilli Fabio

 

All'attenzione del Presidente della VII Commissione della Camera dei Deputati

On. Vittoria Casa

 

All'attenzione del Presidente della V Commissione del Senato della Repubblica

Sen. Daniele Pesco

 

All'attenzione del Presidente della VII Commissione del Senato della Repubblica

Sen. Riccardo Nencini

 

 

Oggetto: Raccomandazione di proroga della sessione di laurea a.a.2019/2020 e stanziamento di fondi a tale scopo.

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTO l'art. 19 del R.D. del 1993, n. 1592, rubricato "Testo Unico delle leggi sull'istruzione superiore";

VISTO l'art. 7 del Decreto 3 novembre 1999, n. 509, rubricato "Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei";

VISTO il Decreto-Legge 17 Marzo 2020 'Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID- 19', n. 18, art. 101, comma 1;

CONSIDERATO che in diversi Atenei, come l'Università Statale di Milano, l'Università di Bologna, l'Università di Roma La Sapienza, l'Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, non prevedono per tutti i corsi di laurea sessioni di laurea prima del mese di luglio;

CONSIDERATO che, al mese di febbraio, non è ancora stata posta in essere alcuna misura per la proroga della sessione di laurea, nonostante le forti difficoltà che la componente studentesca sta vivendo e nonostante le recenti dichiarazioni dell'On. Ministro Manfredi;

CONSIDERATE le difficoltà riscontrate da numerosi studenti, in particolare frequentanti gli ultimi anni dei corsi di studio, a causa delle restrizioni imposte dalle misure nazionali e locali per far fronte all'emergenza epidemiologica da COVID-19, nell'usufruire di servizi di prestito e consultazione di materiale utile alla stesura del lavoro di tesi, nello svolgere tirocini utili al conseguimento del titolo di studio all'interno di enti pubblici e privati e nell'utilizzo di laboratori, in molti casi attività obbligatorie per il conseguimento di Crediti Formativi Universitari;

CONSIDERATA la chiusura delle biblioteche comunali in base al DPCM del 9 marzo 2020 (c.d. Decreto Io resto a casa) che all'art.1 enuncia: "Allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 le misure di cui all'art. 1 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 8 marzo 2020 sono estese all'intero territorio nazionale";

CONSIDERATA l'eventualità che alcuni studenti siano costretti in casa, poiché sottoposti a isolamento fiduciario o colpiti da infezione da coronavirus, secondo le indicazioni della Circolare del Ministero della Salute del 12 ottobre 2020;

CONSIDERATO il possibile impatto economico derivante dal pagamento di ulteriori tasse universitarie dovute al ritardo nel conseguimento del titolo di studio per cause non riconducibili al singolo studente;

CONSIDERATA la sospensione dei Bandi Erasmus;

TENUTO CONTO dei pareri favorevoli dei singoli parlamenti, singoli rettori e dell'On. Ministro Manfredi e visto che la misura in oggetto non è ancora stata messa in atto, creando incertezza sull'esito delle carriere accademiche degli studenti interessati;

 

CHIEDE

 

 

  • Che, in deroga alle disposizioni dei regolamenti di Ateneo, l'ultima sessione delle prove finali per il conseguimento del titolo di studio relative all'anno accademico 2019/2020 sia prorogata oltre il 15 giugno ed alla prima sessione di laurea utile attualmente in vigore; e che sia conseguentemente prorogato ogni altro termine connesso all'adempimento di scadenze

 

 

didattiche o amministrative funzionali allo svolgimento delle predette prove, ivi comprese scadenze per completamento di esami, laboratori e tirocini, eventualmente mediante l'inserimento di sessioni d'esame straordinarie.

 

  • Lo stanziamento di fondi aggiuntivi in dotazione ai singoli Atenei in misura tale da coprire i costi relativi all'attuazione su tutto il territorio nazionale della misura prevista all'interno della mozione del CNSU del 5-6 dicembre 2020 recante in oggetto 'PROROGA SESSIONI DI LAUREA A.A. 2019/2020.

 

 

 

 

Il Presidente del CNSU

Luigi Leone Chiapparino

 

 



Versione pdf del documento