Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2019-2022

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2020Richiesta di modifiche del Decreto del Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 2010 n. 249 “Regolamento concernente: <<Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell’articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244>>”

9 dicembre 2020

 

Roma  lì 03-04-05/12/2020

All'attenzione dell'on. Ministro Prof. Gaetano Manfredi

 

Al Segretario Generale Dott.ssa Maria Letizia Melina

 

Ministero dell'Università e della  Ricerca

 

All'On. Ministra Dott.ssa  Lucia Azzolina

 

Ministero dell'Istruzione

 

 

 

Oggetto:  Richiesta di modifiche del Decreto  del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca del 2010 n. 249 "Regolamento concernente: <<Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell'infanzia,   della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell'articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244>>"

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

VISTO il Decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca del 2010 n. 249 concernente "Regolamento concernente: <<Definizione della disciplina dei requisiti e  delle  modalità della formazione  iniziale degli insegnanti della scuola dell'infanzia, della scuola primaria  e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell'articolo 2,  comma  416,  della  legge 24 dicembre 2007, n. 244>>", ed in particolare artt. 6 e 13 dello stesso Decreto;

 

CONSIDERATA la mancanza di insegnanti specializzati sul sostegno che porta ogni anno sulle cattedre per il sostegno migliaia di docenti non specializzati;

 

 

CHIEDE

 

-  La modifica dell'art.13 inerente percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità, ed in particolare quelli relativi alla scuola dell'infanzia e alla scuola primaria al fine di:

a)      eliminare il numero programmato per l'accesso ai corsi di specializzazione per il sostegno, permettendo l'iscrizione a succitati corsi agli insegnanti abilitati rispettivamente per l'insegnamento nelle scuole dell'infanzia e primaria e agli abilitandi, iscritti al corso di laurea in Scienze della Formazione primaria (LM-85bis) che abbiano conseguito almeno 200 crediti formativi universitari, fermo restando la possibilità di concludere la specializzazione solo previa o contestuale abilitazione rispettivamente per infanzia e primaria;

b)  determinare una politica di contenimento dei costi dei percorsi suddetti;

 

 



Versione pdf del documento