Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2019-2022

Indice della pagina



9 dicembre 2020

Roma lì 05/12/2020

All'attenzione del Ministro

Prof. Gaetano Manfredi

Al Segretario Generale

Dott.ssa Maria Letizia Melina

Ministero dell'Università e della Ricerca

All'attenzione del Ministro

Prof. Lucia Azzolina

Ministero dell'Istruzione

 

Oggetto: Tirocinio Scienze della Formazione Primaria

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTO il Decreto del Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca del 2010 n. 249 concernente "Regolamento concernente: <<Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell'infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell'articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244>>";

VISTO l'art 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244 "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2008)";

VISTA la Legge del 3 Maggio 1999, n.124 concernente "Disposizioni urgenti in materia di personale scolastico";

VISTA l'Ordinanza Ministeriale del 10 luglio 2020 n.60 del Ministro dell'Istruzione "Procedure di istituzione delle graduatorie provinciali e d'istituto di cui all'articolo 4, commi 6- bis e 6-ter, della legge 3 maggio 1999, n. 124 e di conferimento delle relative supplenze per il personale docente ed educativo";

CONSIDERATE le difficoltà che si riscontrano in diversi istituti scolastici per lo svolgimento del tirocinio, a causa delle condizioni generatesi in questa situazione emergenziale;

CONSIDERATA la grande quantità di studenti SFP iscritti in II fascia GPS coinvolti in attività di insegnamento su cattedre o supplenze nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole primarie;

CONSIDERATA l'esigenza del sistema scolastico italiano di non rallentare il percorso di abilitazione degli iscritti;

 

 

CHIEDE

 

 

-       Che sia assicurata la possibilità di svolgimento del tirocinio presso tutti gli istituti scolastici, considerando la presenza dei tirocinanti in classe, in presenza o in DaD, al pari della presenza dell'insegnante titolare, nel rispetto dei protocolli sanitari;

-       Che le Università garantiscano il riconoscimento totale e parziale delle attività di insegnamento, rispettivamente per incarichi pari o superiori ai 6 mesi e per supplenze brevi inferiori ai 6 mesi ai fini dell'esonero o della riduzione delle ore di tirocinio diretto previste dal piano di studi;

-       Che sia garantito l'accesso ai permessi per il Diritto allo Studio, c.d. "150 ore", anche ai titolari di incarico/supplenza su organico COVID, anche se avvenuti su cattedre sino al termine delle lezioni da G.I.;



Versione pdf del documento