Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2019-2021

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2020Dichiarazione pubblica di sostegno alla liberazione di Patrick George Zaky e richiesta di intervento alle autorità italiane e dell’unione europea

22 luglio 2020

 

 

 

Roma, 24 luglio 2020

 

Alla cortese attenzione dell'On. Ministro

prof. Gaetano Manfredi Ministero dell'Università e della Ricerca

 

e p.c.

 

All'on. Ministro Luigi Di Maio

Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale

 

All'on.

Ministro Amendola

Dipartimento per le Politiche Europee - Presidenza del Consiglio dei Ministri

 

Al Direttore Generale per lo studente, lo sviluppo e l'internazionalizzazione della formazione superiore

dott.ssa Maria Letizia Melina Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

 

LORO SEDI

OGGETTO: DICHIARAZIONE PUBBLICA DI SOSTEGNO ALLA LIBERAZIONE DI PATRICK GEORGE ZAKY E RICHIESTA DI INTERVENTO ALLE AUTORITÀ ITALIANE E DELL'UNIONE EUROPEA

Adunanza del 22-23-24 luglio

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

RICHIAMATA la mozione approvata dal CNSU nell'adunanza del 21-22-23 maggio 2020 "Richiesta di verità e giustizia per Patrick Zaki";

 

CONSTATATO il prolungamento dello stato di detenzione di Patrick George Zaky presso le carceri egiziane, disposto da ultimo per ulteriori 45 giorni con decisione giudiziale del 13 luglio 2020;

ACCOLTO l'invito del Consiglio degli Studenti dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, università presso cui è iscritto Patrick George Zaky, contenuto nella mozione votata dall'Organo in data 7 luglio 2020, per richiedere a questo Consiglio di unirsi alle comuni pressioni politiche nei confronti delle autorità italiane e dell'Unione Europea in merito alla possibilità di rilascio di Patrick George Zaky nell'ambito degli annunciati provvedimenti di grazia a favore di 530 detenuti nelle carceri egiziane come contromisura per il rischio contagio da coronavirus;

VISTO l'appello formulato da Amnesty International per chiedere un'azione diplomatica congiunta delle autorità italiane ed europee a proposito della possibilità che Zaky possa essere beneficiario di provvedimento di grazia da parte delle autorità egiziane;

CHIEDE

 

Che il Ministero dell'Università e della Ricerca si attivi, in seno al Consiglio dei Ministri, perché i Ministri competenti in materia di affari esteri, cooperazione internazionale e politiche europee pongano in essere i massimi sforzi diplomatici per arrivare alla liberazione di Patrick George Zaky nell'ambito dei provvedimenti di grazia annunciati dal Governo egiziano;

 

INVITA

 

I Consigli degli Studenti e gli altri Organi di rappresentanza studentesca degli Atenei italiani ad aderire al presente appello attraverso forme che garantiscano adeguata pubblicità e conoscenza nei confronti della popolazione studentesca e delle autorità politiche comunali, regionali, nazionali ed europee.

 

 



Versione pdf del documento