Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2019-2022

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2019Intervento straordinario a favore degli studenti residenti nelle città Italiane colpite da calamità naturali

18 dicembre 2019

Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari

 

 

 

Roma, 17 Dicembre 2019

 

Alla cortese attenzione dell'On. Ministro dott. Lorenzo Fioramonti

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

dell'On. Vice Ministro dott.ssa Anna Ascani

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

e p.c.

 

Al Capo Dipartimento prof. Giuseppe Valditara

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale dott.ssa Maria Letizia Melina

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale dott. Daniele Livon

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

LORO SEDI

OGGETTO: intervento straordinario a favore degli studenti residenti nelle città Italiane colpite da calamità naturali.

 

Adunanza del 16 -17 Dicembre 2019

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTI i recenti eventi meteorologici di eccezionale intensità, e il costante aumento del manifestarsi di tali fenomeni, che hanno provocato una situazione di estremo disagio in alcune delle città del nostro paese, causando un pesante impatto economico e sociale sui cittadini residenti nei luoghi colpiti;

VISTO il ruolo dello Stato nel promuovere misure volte a garantire e facilitare i servizi per l'accesso al Diritto allo Studio

 

CONSIDERATE le condizioni architettoniche e geografiche di alcuni dei luoghi colpiti nel nostro paese , come Venezia ed alcune delle città limitrofe, esposte a particolari fragilità.

 

CONSIDERATO l'effetto dei danni espresso non solo in valori economici ma anche in termini culturali e sociali. Si pensi problemi riportati dai luoghi che ospitano opere d'Arte, agli spazi e alle biblioteche di alcune delle Università Italiane, a strade e luoghi di transito resi inagibili anche per giorni interi in alcuni casi.

 

TENUTO CONTO della relazione tra le catastrofi accadute ed il cambiamento climatico e che quest'ultimo risulta influenzare sempre più spesso le condizioni ambientali creando situazioni di emergenza in sempre più luoghi.

CHIEDE

 

Che il Ministro e il Governo si attivino affinché si promuovano e si sostengano economicamente tutte le iniziative messe in atto dagli Atenei a favore degli studenti e delle studentesse colpite da calamità naturali, a partire dal rimborso del contributo studentesco dell'A.A. 2019/2020.

 

Che il Parlamento, come già richiesto in occasione di precedenti calamità, anche attraverso le VII Commissioni di Camera e Senato, elabori e adotti una proposta volta alla creazione di un fondo per le catastrofi naturali, al fine di mettere in futuro, sin da subito, gli Atenei nelle condizioni di porre immediatamente in atto interventi straordinari relativi al diritto allo studio degli studenti coinvolti.

Il Presidente

Luigi Leone Chiapparino



Versione pdf del documento