Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2019Mozione relativa alla prevenzione della salute sessuale negli Atenei e beni di prima necessità relativi

8 maggio 2019

Roma,  17 aprile 2019

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

prof.  Marco Bussetti

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

dell'On. Vice Ministro

dott. Lorenzo Fioramonti

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

e p.c.

 

Al Capo Dipartimento

prof. Giuseppe Valditara

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale

dott.ssa Maria Letizia Melina

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

All'On. Ministro

dott.ssa Giulia Grillo

Ministero della Salute

 

Ai componenti della IX Commissione Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca

Conferenza Stato-Regioni

 

LORO SEDI

 

OGGETTO: MOZIONE RELATIVA ALLA PREVENZIONE DELLA SALUTE SESSUALE NEGLI ATENEI E BENI DI PRIMA NECESSITÀ RELATIVI

Adunanza del 17 aprile 2019

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

CONSIDERATA l'assenza di una legge nazionale che regoli l'insegnamento dell'educazione sessuale nelle scuole;

CONSIDERATO il costoso accesso a metodi contraccettivi o anticoncezionali e, spesso, l'insufficienza di percorsi di prevenzione alla diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili;

RITENUTA ancora oggi, carente l'attenzione riservata ai temi della sessualità, soprattutto per le fasce giovanili;

CONSIDERATI i luoghi di istruzione e formazione, quali scuole e università, i principali in cui investire per non lasciare soli studenti e studentesse, senza una corretta informazione in un campo così delicato come quello della sessualità;

RITENUTA prioritaria la prevenzione sessuale e sbagliato che, questo servizio, non sia sempre garantito e gratuito per tutti i giovani che non godono di reddito proprio.

 

CHIEDE

Che il Ministero promuova una corretta informazione in materia di prevenzione della salute  sessuale, con particolare riferimento alle malattie sessualmente trasmissibili: è necessaria una campagna di sensibilizzazione che coinvolga gli studenti universitari, attraverso forme di collaborazione con strutture sanitarie locali, fondamentale anche contro ogni discriminazione di genere.

Che, di concerto con la Conferenza Stato-Regioni, sia possibile garantire sul piano nazionale la gratuità per le studentesse di beni di prima necessità, a partire dagli assorbenti, ad oggi ingiustamente tassati con IVA al 22% come beni di lusso.

Che, di concerto con la Conferenza Stato-Regioni, le Università diano accesso gratuito a contraccettivi e anticoncezionali.

La Presidente

Anna Azzalin



Versione pdf del documento