Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2017Rinnovo per a.a. 2017-18 di misure a sostegno degli studenti universitari residenti in aree colpite dal sisma

22 dicembre 2017

 

Ministero dell'Istruzione,

dell'Università e della Ricerca

Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari

 

Roma,  22 dicembre /2017

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

Sig.ra Valeria Fedeli

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

e p.c.

 

Al Capo Dipartimento

prof. Marco Mancini

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale

dott.ssa Maria Letizia Melina

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

LORO SEDI

 

 

OGGETTO: RINNOVO PER A.A. 2017-18 DI MISURE A SOSTEGNO DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI RESIDENTI IN AREE COLPITE DAL SISMA

 

Adunanza n. XI del 21 e 22 dicembre 2017

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTO il Decreto Legge del 17 ottobre 2016 n. 189, relativo a "Interventi in favore delle popolazioni colpite dal sisma del 24 Agosto";

 

VISTE le deliberazioni del Consiglio dei Ministri del 27 e 31 Ottobre 2016 recanti l'estensione della dichiarazione di Stato di Emergenza adottato con delibera del 25/08/2016 in conseguenza degli ulteriori eccezionali eventi sismici del 26 e 30 Ottobre 2016;

VISTO il decreto legge, approvato dal Consiglio dei Ministri del 4 novembre 2016, che prevede "nuovi interventi urgenti in favore delle popolazioni e dei territori interessati dagli eventi sismici del 2016" che si affiancano alle misure presenti nel decreto legge n. 189/2016";

 

VISTO il Prot. n. 0027102 del 17/11/2016 Ministero dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca - Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari "Misure a sostegno degli studenti universitari residenti in aree colpite dal sisma del centro italia attraverso la costituzione di un Fondo Nazionale per l'esenzione da tasse e contributi e altre misure volte alla tutela del diritto allo studio";

 

CONSIDERATE: le precedenti disposizioni adottate per simili avvenimenti dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca volte a sostenere gli iscritti in sede e fuori sede, colpiti direttamente o indirettamente dalle calamità naturali

 

CONSIDERATA la richiesta  già espressa dal CNSU, ad oggi non ancora attuata, di costituire un fondo permanente volto ad affrontare in maniera sistematica eventuali eventi sismici a supporto di studenti universitari - soluzione più efficace per l'intero panorama nazionale.

 

CHIEDE

Al Ministero il mantenimento delle disposizioni di esonero dal pagamento delle tasse e  dei contributi universitari per tutti gli studenti residenti nelle aree colpite dal sisma individuate dai suddetti decreti per le motivazioni sopra riportate.

 

 

Il Presidente

Anna Azzalin

 



Versione pdf del documento