Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2017Istituzione budget per periodi di studio all’estero per dottorandi non borsisti

2 novembre 2017

Roma, 2 novembre 2017

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

Sen. Valeria Fedeli

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

e p.c.

Al Capo Dipartimento

prof. Marco Mancini

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale

dott.ssa Maria Letizia Melina

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale

dott. Daniele Livon

Dipartimento per l'Università, l'Alta formazione artistica, musicale e coreutica e per la ricerca

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

LORO SEDI

 

OGGETTO: ISTITUZIONE BUDGET PER PERIODI DI STUDIO ALL'ESTERO PER DOTTORANDI NON BORSISTI

Adunanza n. 10  del 2 e 3 novembre 2017

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

VISTO l'art. 9 comma 2 del Decreto Ministeriale 8 febbraio 2013 n. 45, che disciplina le borse di studio dei partecipanti ai corsi di dottorato di ricerca, ivi incluse le maggiorazioni del 10% dell'importo della borsa per attività di ricerca e del 50% massimo per periodi di ricerca all'estero;

 

CONSIDERATO che la distinzione tra dottorandi borsisti e non borsisti non dovrebbe generare una disparità nelle opportunità formative e di ricerca;

 

CONSIDERATO che le attività di ricerca all'estero rappresentano un momento di vitale importanza per la crescita formativa di un dottorando, permettendo il confronto con studiosi stranieri e con le pratiche di altri sistemi universitari;

 

CONSIDERATO che l'Università degli Studi di Salerno riconosce già ai dottorandi senza borsa un contributo per soggiorni all'estero di medesima durata e misura della maggiorazione dovuta ai dottorandi con borsa di studio.

 

CHIEDE

 

Il riconoscimento a tutti i dottorandi senza borsa di studio di un congruo budget volto a permettere loro di sostenere le attività di ricerca all'estero nei modi e tempi permessi ai dottorandi con borsa.

Il Presidente

Anna Azzalin

 



Versione pdf del documento