Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2015Mozione riguardo il ritardo nell’aggiornamento del limite ISEE e ISPE per l’accesso al sistema di Diritto allo Studio

8 maggio 2015

Roma, 8 Maggio 2015

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

prof.ssa Stefania Giannini

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

e p.c.

CapoDipartimento

Prof. Marco Mancini

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Egr. Direttore Generale

dott. Mario Alì

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Dottor Michele Moretta

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

SEDE

 

Oggetto: Mozione riguardo il ritardo nell'aggiornamento del limite ISEE e ISPE per l'accesso al sistema di Diritto allo Studio

 

Adunanza n.13 del 7 e 8 maggio 2015

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

ADOTTA ALL'UNANIMITA' LA SEGUENTE MOZIONE

 

VISTO il DPCM del 9 aprile 2001 "Uniformità di trattamento sul diritto agli studi universitari, ai sensi dell'articolo 4 della legge 2 dicembre 1991, n. 390" che all'Articolo 5, Comma 11 recita "A partire dall'anno accademico 2002/03, i limiti massimi dell'Indicatore della situazione economica equivalente e dell'Indicatore della situazione patrimoniale equivalente sono aggiornati annualmente con decreto del Ministro emanato entro il 28 febbraio".

VISTO il DPCM. n. 159 del 5 dicembre 2013 "Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE)".

CONSIDERATO che ad oggi il MIUR non ha ancora emanato il Decreto annuale di aggiornamento previsto dal suddetto DPCM.

CONSIDERATO che gli enti per il Diritto allo Studio preposti all'erogazione delle provvidenze ad esso legate dovranno approvare ed emanare in questi mesi i bandi territoriali o regionali contenenti, tra l'altro, i requisiti economici per l'accesso alle suddette provvidenze.

CONSIDERATO che le prime stime e proiezioni effettuate sui possibili effetti della revisione dell'ISEE sull'indicatore delle famiglie a basso reddito indicano la possibile riduzione di circa il 20% degli attuali beneficiari dei contributi pubblici per le politiche socio-assistenziali.

 

CHIEDE

 

- Che il suddetto Decreto di aggiornamento dei limiti ISEE e ISPE venga emanato entro il mese di maggio e comunque in tempo utile ad essere recepito dagli enti preposti all'erogazione delle provvidenze relative al Diritto allo Studio.

 

- Che il Ministero monitori il rispetto di tale Decreto da parte dei singoli enti per il tramite o in collaborazione con l'Osservatorio Nazionale per il Diritto Allo Studio.

 

- Che il suddetto aggiornamento non venga effettuato solo sulla base della variazione dell'Indice generale ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati ma tenga conto soprattutto dei possibili effetti dell'entrata in vigore del nuovo ISEE mantenendo una platea di idonei non inferiore a quella attuale e prevedendo di conseguenza un innalzamento delle suddette soglie ISPE e ISEE.

 

 

 

Il Presidente

Andrea Fiorini



Versione pdf del documento