Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2014Stipulazione convenzione per lo svolgimento del tirocinio professionale forense in concomitanza con il corso di studio per il conseguimento della laurea, dagli studenti regolarmente iscritti all'ultimo anno del corso di studio per il conseguimento del diploma di laurea in giurisprudenza come previsto dalla L. n.247 del 31/12/12

26 giugno 2014

Roma, 26 giugno 2014

Alla c.a.
Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
On.Stefania Giannini

Presidente Conferenza dei Presidi delle facoltà di Giurisprudenza
Preside della Facoltà di Giurisprudenza Università Sapienza
Prof. Giorgio Spangher

Presidente del Consiglio Nazionale Forense
Prof. Avv. Guido Alpa

e pc.
Ministro della Giustizia
On. Andrea Orlando

LORO SEDI


Oggetto: Stipulazione convenzione per lo svolgimento del tirocinio professionale forense in concomitanza con il corso di studio per il conseguimento della laurea, dagli studenti regolarmente iscritti all'ultimo anno del corso di studio per il conseguimento del diploma di laurea in giurisprudenza come previsto dalla L. n.247 del 31/12/12.

Adunanza n. 7 del 25 e del 26 giugno 2014

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI
ADOTTA ALL'UNANIMITÀ LA SEGUENTE MOZIONE

VISTO Il decreto liberalizzazioni del Governo Monti (Decreto Legge 24 Gennaio 2012, n.1 pubblicato in Gazzetta Ufficiale 24 Marzo 2012) all'Art. 9 comma 4 che ha previsto la possibilità per gli studenti universitari di svolgere, nel corso della carriera accademica, sei dei diciotto mesi di tirocinio, richiesti per accedere all'esame di stato per l'abilitazione alle professioni regolamentate
VISTO La legge di riforma dell'ordinamento forense (n.247 del 31/12/12, Titolo IV, Capo I sul Tirocinio Professionale, artt. 40 e ss.)
CONSIDERATO Che dal combinato disposto dell'art. 40 comma 2, e l'art. 41 comma 6, lettera d) della legge in oggetto emerge la possibilità, per gli studenti di Giurisprudenza, di svolgere 6 mesi di tirocinio durante l'ultimo anno del corso di studio e che ciò dipende dalla stipula di una convenzione tra Consiglio Nazionale Forense e Conferenza dei Presidi di Giurisprudenza.

RILEVATO Che in un periodo di grave crisi economica e sociale in cui la disoccupazione giovanile ha raggiunto livelli elevatissimi, consentire agli studenti di giurisprudenza di svolgere  6 mesi di tirocinio durante l'ultimo anno di studio, consentirebbe loro di anticipare di mesi l'ingresso nel mondo del lavoro, al pari dei proprio colleghi europei e dei laureati negli altri settori disciplinari attinenti alle professioni.

RILEVATO Che, dal momento che l'attuale normativa comporta un accesso alla professione è fortemente ingessato, con ingiustificati restrizioni ed una mancanza di reali tutele per il praticante, diviene necessario proseguire nella direzione di eliminare le numerose e ingiustificate barriere all'accesso all'esercizio della professione forense

CHIEDE

Che le parti competenti procedano alla stipulazione della convenzione come previsto dalla nuova disciplina dell'ordinamento della professione forense.
Che le rappresentanze studentesche vengano coinvolte ad ogni livello nell'iter che porterà a rendere effettiva la possibilità di svolgere parte praticantato durante il percorso di studi, a cominciare dalla richiesta di far partecipare, con modalità da concordare, ai lavori del tavolo tecnico recentemente istituito tra Conferenza dei Presidi e Consiglio Nazionale Forense un'adeguata rappresentanza studentesca scelta tra i membri del Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari.

 

Il Presidente
Andrea Fiorini



Versione pdf del documento