Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina



22 marzo 2012

Prot. N.15

Spedito il 26.03.2012

Roma, 22 marzo 2012



Alla c.a. Ministro
Prof. Ing. Francesco PROFUMO
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Direttore Generale
Dott. Daniele LIVON
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
SEDE

E p.c.:
Presidente ANCI
Ministro dell'Economia e delle Finanze
LORO SEDI



Oggetto: aliquota IMU per i contratti a canone concordato

Adunanza del 22 marzo 2012

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI



VISTO il decreto legge n.201/2011 (legge 214/2011) il quale ha abrogato l'ICI e di conseguenza istituito l'IMU, disponendo l'abrogazione del dimezzamento dell'aliquota per i contratti a canone concordato;

CONSIDERATA la mozione della Consulta Regionale degli Studenti dell'Emilia Romagna del 29 Febbraio 2012;

ADOTTA ALL'UNANIMITÀ LA SEGUENTE MOZIONE

 

RITIENE



fondamentale che i contratti a canone concordato continuino a godere delle agevolazioni previste nella precedente normativa.
L'assenza di incentivi comporterebbe un abbandono di tale strumento e un conseguente aumento degli affitti per gli studenti universitari che hanno questa tipologia di contratti.

CHIEDE


al Governo la reintroduzione dell'aliquota dimezzata.

INOLTRE INVITA il Ministro Francesco Profumo di concerto con l'Associazione Nazionale Comuni Italiani ad interessare e sensibilizzare i comuni aventi sede universitaria al fine di poter introdurre esenzioni almeno parziali per quanto concerne il pagamento dell' IMU da parte di soggetti pubblici e privati che concedono in locazione, a canone concordato, strutture che accolgono studenti universitari.

Il Presidente
Mattia Sogaro

 

 

 

 

 



Versione pdf del documento