Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2012Processo di attuazione D.M. 10 settembre 2010, n. 249. Avvio dei percorsi per conseguire l’abilitazione all’insegnamento.

23 febbraio 2012

Prot. N.7

Spedito il 24.02.2012

Roma, 23 febbraio 2012

Alla c.a. Ministro

Prof. Ing. Francesco PROFUMO

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

E p.c. Direttore Generale

Dott. Daniele LIVON

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Capo Dipartimento

Prof. Giovanni BIONDI

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

SEDE

 

Oggetto: processo di attuazione D.M. 10 settembre 2010, n. 249. Avvio dei percorsi per conseguire l'abilitazione all'insegnamento.

Adunanza del 23 febbraio 2012

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

VISTO     il Decreto Ministeriale del 10 settembre 2010 n° 249;

VISTO  quanto espresso da quest'organo nell'adunanza del 8 settembre 2011 nella mozione riguardante il suddetto Decreto: "Il CNSU esprime vive preoccupazioni per la situazione venutasi a creare dopo la chiusura delle SSIS del 2008 per quanto riguarda l'abilitazione dei giovani insegnanti. Tenendo conto della grave situazione in cui versa il Paese, si chiede che il Ministro riveda l'impianto del decreto di prossima emanazione, tenendo conto non solo delle giuste aspirazioni dei precari inseriti nelle GaE, ma anche concedendo la possibilità alle giovani generazioni, secondo un numero congruo, di conseguire l'abilitazione".

VISTE   le modifiche apportate dalla Nota Ministeriale del 10 settembre 2011, avente come oggetto "collaborazione tra istituzioni scolastiche e Università in vista dell'attivazione dei corsi di TFA transitori";

VISTO  quanto espresso da quest'organo nell'adunanza del 29 settembre 2011 nella mozione riguardante il suddetto Decreto nella quale, ritenendo "positivo il fatto che, insieme al fabbisogno, si è finalmente tenuto conto dell'offerta formativa delle università come elemento decisivo per stabilire il numero di posti da assegnare ai giovani per consentire loro di conseguire l'abilitazione all'insegnamento", si auspicava "che la collaborazione fra Università e Ministero nella determinazione del fabbisogno continui positivamente e con regolarità secondo quanto stabilisce la Nota Ministeriale datata 10 settembre 2011";

VISTE  le dichiarazioni del Ministro rilasciate il 15 gennaio 2012 circa la volontà di bandire un concorso, aperto non solo ai docenti presenti in graduatoria, ma anche ai giovani che attendono la partenza dei Tfa (Tirocinio formativo attivo) per abilitarsi in tempo e potervi partecipare;

 

APPROVA ALL'UNANIMITA' LA SEGUENTE MOZIONE

 

CHIEDE che venga avviato il prima possibile il Tfa transitorio: dal 2008 in avanti giovani non hanno la possibilità di conseguire l'abilitazione all'insegnamento, requisito indispensabile per partecipare a qualsiasi concorso. Il mancato avvio del Tfa in brevissimo tempo, potrebbe comportare per il prossimo autunno la mancanza sia di nuovi abilitati sia di giovani in via di abilitazione, determinando il rivolgersi di qualsiasi concorso ai soli precari in graduatoria;

CHIEDE che vengano stabilite il prima possibile le date dei test di ingresso del Tfa per questa primavera, il contenuto e le modalità di svolgimento delle relative prove, constatando che il decreto che consente l'avviamento di questa procedura è già ultimato, mancando solo il parere consultivo del Mef e poi la firma del Ministro. Ogni ulteriore ritardo comporterà l'aggravio di una situazione già critica.

 

Il Presidente

Mattia Sogaro



Versione pdf del documento