Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2011Mozione riguardante il processo di attuazione D.M. 10 settembre 2010, n. 249. Determinazione fabbisogno.

25 novembre 2011

Alla c.a. Ministro
Prof. Ing. Francesco PROFUMO
Ministero dell'Istruzione,
dell'Università e della Ricerca

E p.c.
Direttore Generale
Dott. Daniele LIVON
Ministero dell'Istruzione,
dell'Università e della Ricerca

LORO SEDI




Oggetto: Mozione riguardante il superamento del limite del 20% per la tassazione studentesca

Adunanza del 24-25 Novembre 2011

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

VISTO                       l'articolo 5 comma 1 del D.P.R. 306/1997 per cui "la contribuzione studentesca non può eccedere il 20 per cento dell'importo del finanziamento ordinario annuale dello Stato, a valere sul fondo di cui all'articolo 5, comma 1, lettera a) e comma 3, della legge 24 dicembre 1993, n. 537";

VISTA                       la sentenza nr. 7130 del TAR di Milano del 2010 che accoglie il ricorso del "coordinamento per il diritto allo studio - UdU Pavia" contro l'Università degli Studi di Pavia per il superamento del suddetto limite del 20 per cento e che condanna la suddetta università a restituire le somme eccedenti agli studenti iscritti nell'anno 2010;

CONSIDERATO      Che il suddetto limite del 20%, come ribadito dal TAR di Milano, rappresenta un fondamentale strumento di tutela del diritto allo studio universitario come sancito dagli articoli 33 e 34 della costituzione italiana.

CONSIDERATO      Che i ripetuti tagli al Fondo di Finanziamento Ordinario che dal 2009 rendono difficile il normale funzionamento delle università italiane, ha costretto la maggioranza degli atenei ad aumentare la contribuzione studentesca.

 

 

ADOTTA LA SEGUENTE MOZIONE:

CHIEDE


-Di aver accesso il prima possibile ai dati relativi al gettito totale della contribuzione studentesca degli atenei statali italiani per l'a.a. 2010 (dati aggiornati al consuntivo di bilancio 2010) e ai dati complessivi della ripartizione dell'FFO tra gli atenei statali relativa agli a.a. 2010 e 2011.

-L'inizio di un'azione forte ed esaustiva di monitoraggio da parte del ministero sul rispetto della suddetta soglia di legge del 20 per cento per gli a.a. 2010 e 2011.

-La definizione di norme e provvedimenti atti a sanzionare tutti gli atenei che non rispettano la suddetta soglia di legge.

-Un deciso incremento del Fondo di Finanziamento Ordinario a partire dall'anno 2011 volto a sopperire alle esigenze fondamentali degli atenei italiani e ad evitare che tali spese siano scaricate sulla tassazione studentesca e quindi sulle spalle degli studenti universitari.

-Al Ministro dell'Istruzione di discutere dei provvedimenti da adottare per salvaguardare i diritti degli studenti universitari sanciti dalla suddetta legge 306/97.

-Di istituire un tavolo tecnico per discutere il tema della tassazione studentesca del sistema universitario.

 

Il Presidente

Mattia Sogaro



Versione pdf del documento