Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageMozioni2011Mozione " Problemi urgenti relativi al SSD MED 45 presso le Facoltà di Medicina e Chirurgia"

19 aprile 2011

Prot. n. 17

Spedito il 19 Aprile 2011

Roma, 19 aprile 2011

Alla c.a. Ministro

On.le Avv. Mariastella GELMINI

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Alla c.a. Ministro

On.le Professor Ferrucio FAZIO

Ministero della Salute

 

E p.c. Direttore Generale

Dott. Marco TOMASI

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

LORO SEDI

Oggetto: problemi urgenti relativi al SSD MED 45 presso le Facoltà di Medicina e Chirurgia

Adunanza del 18-19 Aprile 2011

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

VISTE le eventuali e sempre più possibili decisioni da parte delle Facoltà di Medicina e Chirurgia nei confronti dei Corsi di Laurea in Infermieristica di assegnare relativamente al nuovo ordinamento alcune delle docenze inserite all'interno del SSD MED45 a insegnanti appartenenti alla professione "medico" e non appartenenti alla professione di "infermiere".

CONSIDERATO il rischio effettivo di una diminuzione qualitativa della didattica all' interno del Corso di Laurea in Infermieristica e l' eventuale contrasto con le disposizioni del D.I. 19 febbraio 2009 agli art. 4 comma 2, 3 art. 7 comma 2

ADOTTA ALL'UNANIMITÀ LA SEGUENTE MOZIONE

Alla luce dei dati, vista la specificità del settore e dei pareri già tecnici forniti dalla Conferenza Permanente delle "Classi di Laurea delle Professioni Sanitarie" tenutasi il giorno 10 Settembre 2010 a Portonovo di Ancona,  costituita da esperti del settore medico-scientifico,

CHIEDE

che il settore scientifico-disciplinare MED /45 (SSD MED45) sia salvaguardato non effettuando tali modifiche e reintegrando alla docenza di tali materie insegnanti appartenenti alla categoria lavorativa di infermiere presso tutti i Corsi di Laurea in Infermieristica.

Il Presidente
Mattia Sogaro



Versione pdf del documento