Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageDocumenti2019Interrogazione sulla motivazione del ritardo dell’emanazione del Bando d’esame di stato di abilitazione alla professione di medico-chirurgo e sulle tempistiche necessarie all’emanazione dello stesso

8 maggio 2019

 

Roma,  17 aprile 2019

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

prof.  Marco Bussetti

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

dell'On. Vice Ministro

dott. Lorenzo Fioramonti

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

e p.c.

 

Al Capo Dipartimento

prof. Giuseppe Valditara

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale

dott.ssa Maria Letizia Melina

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

LORO SEDI

 

OGGETTO: INTERROGAZIONE SULLA MOTIVAZIONE DEL RITARDO DELL'EMANAZIONE DEL BANDO D'ESAME DI STATO DI ABILITAZIONE ALLA PROFESSIONE DI MEDICO-CHIRURGO E SULLE TEMPISTICHE NECESSARIE ALL'EMANAZIONE DELLO STESSO

 

Adunanza del 17 aprile 2019

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTA la circolare del MIUR del 18 marzo 2019 sul tirocinio trimestrale obbligatorio per l'esame di Stato per l'abilitazione alla professione di medico chirurgo;

 

VISTA l'OM n. 51 del 31 gennaio 2018, che identificava le date di svolgimento d'esame, le sedi e l'archivio contenente i quesiti di cui al comma 4 dell'articolo 4 del D.M. 445 del 2001;

 

CONSIDERATO che per le precedenti sessioni le date d'esame erano individuate con largo anticipo e, comunque, precedentemente rispetto all'inizio del tirocinio post-lauream e considerato inaccettabile l'importante ritardo nell'emanazione del bando d'esame;

 

CONSIDERATO che il tirocinio trimestrale obbligatorio pratico-valutativo è, ad oggi, già iniziato;

 

CONSIDERATO che le procedure di iscrizione all'esame sono state avviate e concluse e che gli studenti hanno versato il contributo necessario senza sapere quando si sarebbe effettivamente svolta la prova scritta;

 

CONSIDERATA la proroga dell'entrata in vigore delle normative del D.M. n. 58 del 9 maggio 2018.

INTERROGA

 

Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, affinchè sia chiarito il motivo del ritardo relativo all'emanazione del bando d'esame di Stato di abilitazione alla professione di medico-chirurgo, sollecitando ad una rapida emanazione di suddetto per consentire una migliore organizzazione delle tempistiche ai laureati esaminandi, anche in vista del test di accesso alle SSM, e la conoscenza della data di svolgimento della prova scritta.

 

Il Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca per chiarire se l'archivio da cui saranno estrapolate le domande della prova scritta d'esame sarà lo stesso identificato dall'OM n. 51 del 31 gennaio 2018 o se sia attualmente in fase di elaborazione un nuovo archivio.



Versione pdf del documento