Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina



25 marzo 2019

Roma, 13 marzo 2019

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

prof.  Marco Bussetti

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

dell'On. Vice Ministro

dott. Lorenzo Fioramonti

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

e p.c.

 

Al Capo Dipartimento

prof. Giuseppe Valditara

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Al Direttore Generale

dott.ssa Maria Letizia Melina

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

LORO SEDI

 

OGGETTO: RACCOMANDAZIONE PROROGA APPLICAZIONE DM 58 DEL 2018 E TEMPESTIVA EMANAZIONE DEL BANDO

Adunanza  del 12 e 13 marzo 2019

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

VISTO il DM n. 58 del 9 Maggio 2018 "Regolamento recante gli Esami di Stato di abilitazione all'esercizio della professione di medico-chirurgo";

VISTO il parere relativo allo schema di decreto "MODIFICHE AL REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI ESAMI DI STATO DI ABILITAZIONE ALL'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE DI MEDICO-CHIRURGO APPROVATO CON DECRETO MINISTERIALE DEL 19 OTTOBRE 2001, N. 445" adunanza CNSU  del 22 dicembre 2017;

VISTA la mozione "RICHIESTA RINVIO APPLICAZIONE DM 58 DEL 2018 INERENTE ALLE PROBLEMATICHE EMERSE NELL'APPLICAZIONE DELLO STESSO", adunanza CNSU 22 e 23 novembre 2018;

VISTA la mozione "MOZIONE RELATIVA ALL'INTERPRETAZIONE DM 9 MAGGIO 2018 N. 58 - ABILITAZIONE PROFESSIONE MEDICO CHIRURGO COORTI 2013/2014 E 2014/15" del 12 ottobre 2018;

CONSIDERATE ristrette le tempistiche per l'approvazione e l'entrata a regime della nuova modalità di somministrazione della prova d'esame;

CONSIDERATO che il bando di concorso relativo all'esame di abilitazione alla professione di medico-chirurgo non è stato ancora emanato, chiarendo le modalità d'esame, e permettendo alle Università di organizzare i tirocini post-laurea per gli studenti che dovranno sostenere tale prova;

CONSIDERATO realistico, in questo scenario, un ritardo dell'emanazione del bando d'esame di stato per l'abilitazione alla professione di medico-chirurgo, e di conseguenza anche del bando di concorso per l'accesso alle Scuole di Specializzazione Mediche;

CONSIDERATO che il D.M. 58, nella fase iniziale, non abroga l'articolo 2 del D.M. 445 del 19 OTTOBRE 2001, che resta vigente per ulteriori 2 anni dall'entrata in vigore del decreto

 

RITIENE

Come evidenziato dalle mozioni richiamate, che l'applicazione immediata di tale decreto rappresenti una difficoltà in termini organizzativi per gli organi universitari e per gli studenti che completeranno il percorso di studi a partire da luglio 2019.

Ingiusto che studenti appartenenti alla stessa coorte (2012/2013) esaminati in due sessioni diverse dello stesso anno, siano valutati su prove strutturate diversamente.

Inadeguato un ritardo nell'emanazione dei bandi per l'esame di stato e per il concorso di accesso alle SSM.

RACCOMANDA

La proroga dell'entrata in vigore della nuova modalità di somministrazione della prova d'esame di Stato per l'abilitazione alla professione di medico-chirurgo alla sessione di febbraio 2021, concedendo alle Università e agli studenti agli ultimi anni dei corsi di studio un tempo ragionevole per organizzarsi al meglio, impedendo ripercussioni negative sul percorso formativo.

 

E CHIEDE

La disapplicazione degli articoli del D.M. 58 in merito alla nuova regolamentazione del tirocinio formativo e della nuova modalità di somministrazione della prova dell'esame di Stato per l'abilitazione alla professione di medico-chirurgo, per gli studenti appartenenti alle coorti che si abiliteranno fino alla dalla data oggetto di raccomandazione (sessione di febbraio 2021).

La tempestiva pubblicazione del bando per l'esame di stato di abilitazione alla professione medica, che preveda il ripristino delle modalità precedenti di valutazione, ai sensi del DECRETO MINISTERIALE 19 OTTOBRE 2001, n. 445.

 

 

La Presidente

Anna Azzalin

 



Versione pdf del documento