Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageDocumenti2016Interrogazione finalizzata al chiarimento delle questioni più urgenti in materia ISEE

3 marzo 2016

Roma, 3 Marzo 2016

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

prof.ssa Stefania Giannini

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

e p.c.

Al Capo Dipartimento

Prof. Marco Mancini

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Al Direttore Generale

Dott.ssa. Maria Letizia Melina

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

Loro Sedi

Adunanza n.18 del 2 e 3 Marzo 2016

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTI gli articoli 34 comma 3 Cost.: "I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi."  e 3 comma 2 Cost. "E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese.";

 

VISTO il DPCM del 9 aprile 2001 "Uniformità di trattamento sul diritto agli studi universitari, ai sensi dell'articolo 4 della legge 2 dicembre 1991, n. 390" che all'Articolo 5, Comma 11 recita "A partire dall'anno accademico 2002/03, i limiti massimi dell'Indicatore della situazione economica equivalente e dell'Indicatore della situazione patrimoniale equivalente sono aggiornati annualmente con decreto del Ministro emanato entro il 28 febbraio";

 

VISTO il D. lgs. 68 del 2012 concernente la "Revisione della normativa di principio in materia di diritto allo studio e valorizzazione dei collegi universitari legalmente riconosciuti, in attuazione della delega prevista dall'articolo 5, comma 1, lettere a), secondo periodo, e d), della legge 30 dicembre 2010, n. 240, e secondo i principi e i criteri direttivi stabiliti al comma 3, lettera f), e al comma 6." (GU n.126 del 31-5-2012 );

VISTO il DPCM 159/2013 concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE);

RICHIAMATA la mozione del Consiglio Nazionale Studenti Universitari, approvata all'unanimità nella seduta numero 16 del 15 e 16 ottobre 2015 n. prot. in cui si esplicano le richieste del Consiglio circa la revisione delle soglie degli indicatori della situazione economica e patrimoniale;

RICHIAMATO il documento presentato al tavolo ISEE e approvato all'unanimità dal CNSU il 15 ottobre 2015;

CONSIDERATO l'elevato numero di studenti che hanno perso l'idoneità al conseguimento della borsa di studio a seguito delle modifiche intervenute sulle modalità di calcolo dell'ISEE;

CONSIDERATO che ad oggi il MIUR non ha ancora emanato il Decreto annuale di aggiornamento previsto dal suddetto DPCM.

CHIEDE ALL'UNANIMITA' di fare chiarezza sui seguenti punti:

  • Tempistiche di emanazione del nuovo Decreto Ministeriale di aggiornamento Indicatori ISEE-ISPE e importo minimo Borse di Studio a.a. 2016/2017

 

  • Modalità di coinvolgimento del CNSU per la rivisitazione delle soglie di cui al punto sopra (sulle quali il CNSU si è già espresso chiedendo che il parametro ISPE venga reso ininfluente e il parametro ISEE venga innalzato)

 

 

 

Il Presidente
Andrea Fiorini



Versione pdf del documento