Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageDocumenti2014Allargamento convenzione “Io Studio - La Carta dello Studente” agli studenti universitari

20 novembre 2014

 

 

Alla cortese attenzione

dell'On. Ministro

prof.ssa Stefania Giannini

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

e p.c.

Capo Segreteria tecnica del Ministro

Dott. Francesco Luccisano

 

Egr. Direttore Generale

Dott. Mario Alì

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Dott.ssa  Cecilia Frale

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

SEDE

 

 

OGGETTO: Allargamento convenzione "Io Studio - La Carta dello Studente" agli studenti universitari

Adunanza n.10 del 19 e 20 novembre 2014

 

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

ADOTTA ALL'UNANIMITÀ LA SEGUENTE MOZIONE

 

VISTO il protocollo d'intesa sottoscritto in data 9 luglio 2008 tra il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, l'Unione delle Province Autonome, l'Unione delle Province d'Italia, l'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, la Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco e l'Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, con la quale è stata disciplinata l'iniziativa "Io Studio - La Carta dello Studente"

CONSIDERATA la descrizione di "Io Studio - La Carta dello Studente" sul link ufficiale del MIUR (http://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/28201/carta_studente), secondo cui "offre nuovi luoghi di confronto a tutti gli studenti, senza distinzioni. Le agevolazioni, i concorsi e le iniziative proposti dal MIUR e dai nostri partner riconoscono lo status di studente e premiano la partecipazione attiva alla vita scolastica e civile" e, pertanto, sembrerebbe indirizzata anche agli studenti universitari

CONSIDERATO che l'esercizio del diritto allo studio si traduce anche nella possibilità di fruire di attività di carattere culturale ed educativo presenti sul territorio quali, a titolo esemplificativo, la musica, il teatro, il cinema, visite culturali relativamente a mostre, musei, siti archeologici e quant'altro possa concorrere alla formazione culturale della persona, nonché all'accesso a beni e servizi con tariffe agevolate (ad es. mezzi di trasporto, materiale di cancelleria e strumenti elettronici);

RITENUTO indispensabile riconoscere lo status di soggetto in formazione nel nostro Paese, nel quale rientrino anche gli studenti universitari, e che uno degli strumenti per tale fine possa essere la già citata Carta.

 

CHIEDE

 

Che la convenzione, e quindi la suddetta carta comprensiva di foto, sia estesa anche a tutti gli studenti universitari, divenendo in tal modo anche strumento utile ad identificare come tali gli studenti del nostro Paese, sia in Italia che all'Estero.

Che all'attuazione di tale convenzione, una volta allargata, possano ulteriormente contribuire gli altri attori già coinvolti nella gestione del sistema di Diritto allo Studio universitario come l'ANDISU e i singoli Enti territoriali.

Che il Ministero dell'Istruzione si faccia anche carico di un lavoro di prospettiva, impegnandosi ad aprire un confronto con gli altri Ministeri competenti e il CNSU per poter estendere la suddetta Carta anche alla generazione non universitaria, rendendola quindi uno strumento fruibile da tutti i giovani non vincolato all'iscrizione ad un'Università.

 

Il Presidente

Andrea Fiorini



Versione pdf del documento