Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina



23 febbraio 2012

Prot. N.12

Spedito il 24.02.2012

Roma, 23 febbraio 2012

Alla c.a. Ministro

Prof. Ing. Francesco PROFUMO

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

E p.c. Direttore Generale

Dott. Daniele LIVON

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

SEDE

 

Oggetto: relazione annuale sulla condizione studentesca

Adunanza del 23 febbraio 2012

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

ADOTTA ALL'UNANIMITÀ IL SEGUENTE DOCUMENTO

INTRODUZIONE

 

Il DPR istitutivo del CNSU (d.p.r. n. 491 del 2 dicembre 1997) assegna a questo organo l'importante funzione di redigere il documento sulla Condizione Studentesca per il Ministero (ar. 1, comma 2, lettera c). Si tratta di una funzione importantissima perché rappresenta per i rappresentanti degli studenti uno strumento decisivo, se ben utilizzato, per fornire al Miur informazioni e proposte utili volte al miglioramento della vita degli studenti universitari.  La condizione studentesca in Italia è forse uno dei fattori principali con il quale si caratterizza l' orografia degli atenei Italiani.

 

Parlare di condizione studentesca significa descrivere tutto ciò che attraversa la carriera accademica di uno studente dentro e fuori l' aula di lezione. Imprescindibile risulta il rapporto della condizione studentesca con il diritto allo studio. Il diritto allo studio è, o dovrebbe essere, lo strumento utile a garantire a tutti gli studenti parità di condizioni di accesso alla formazione e capace di migliorare la condizione di vita dello studente universitario. Dal punto di vista metodologico il Documento sulla condizione studentesca rappresenta una rielaborazione critica dei numerosi dati a disposizione sui vari aspetti della condizione studentesca e quindi l'elaborazione di suggerimenti e proposte che partono da dati concreti e statistici.

 

In base alle rilevazioni statistiche del Miur sono iscritti nelle università italiane 1.635.045 studenti iscritti tra corsi di laurea triennali e magistrali, 26.656 iscritti a dottorati di ricerca, 36.421 iscritti alle scuole di specializzazioni e 61.613 iscritti a Master o a corsi di perfezionamento. Questi i numeri della popolazione studentesca iscritta al 2010 nelle università statali (61), non statali e straniere (27) nel paese italiano con il 55% di componente studentesca rappresentata dalle donne e il 45% da uomini con un' età media complessiva di 23 anni (fonte: ufficio statistica MIUR)

Continua a leggere tutto il documento in formato pdf



Versione pdf del documento