Emblema della Repubblica Italiana

Consiglio Nazionale degli
Studenti Universitari

Ministero dell'Università e della Ricerca

2016-2019

Indice della pagina


  • Home pageDocumenti2011Modifica calendario delle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea specialistica/programmati a livello nazionale

8 giugno 2011

Prot. n.33
Spedito il 27 Maggio 2011

Roma, 27 Maggio 2011

Alla c.a. Ministro
On.le Avv. Mariastella GELMINI
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

 

Oggetto: modifica calendario delle prove di ammissione ai corsi di laurea e di laurea specialistica/programmati a livello nazionale.
Adunanza del 26-27 Maggio 2011

IL CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI STUDENTI UNIVERSITARI

 

VISTA la circolare ministeriale del 28 Aprile 2011 riguardante la calendarizzazione delle prove di ammissione ai corsi di laurea programmati al livello nazionale;

VISTO che le date dei concorsi dei corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e dei corsi di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria secondo quanto espresso dalla circolare ministeriale si terranno nel medesimo giorno (5 settembre);

VISTO l' articolo 2 lettera f del regolamento del Cnsu (norme interne di funzionamento del Consiglio nazionale studenti universitari);

CONSIDERATO il ritardo e il poco preavviso con cui il Cnsu è stato consultato, non consentendo allo stesso di esprimere un parere;

CHIEDE AL MINISTRO DELL'UNIVERSITA'

Che le date in cui vengono previste le prove di ammissione dei corsi di laurea in Medicina e Chirurgia e dei corsi di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria si svolgano ciascuna in giorni differenti in modo tale da poter garantire la partecipazione ad i test agli studenti che desiderano sostenerli entrambi e/o che gli studenti possono sostenere le suddette prove d' accesso optando per entrambi i corsi di laurea. La richiesta consiste nel dare la possibilità agli studenti di essere inseriti in una graduatoria generale che auspichiamo il Miur preveda in modo da dare a questi ultimi la possibilità di accedere, a seconda del punteggio conseguito, alla prima o alla seconda scelta.
Quest' ultima richiesta, se accolta, permetterà agli studenti di sostenere di fatto due test pagando un unico bollettino.

 

Il Presidente
Mattia Sogaro



Versione pdf del documento